loading...

VINCE (ANCORA) L’UGANDESE OSCAR CHELIMO LA 22^ EDIZIONE DELLA VOLATA NAPOLA-MOKARTA


In seconda posizione Anthony Ayeko. Al terzo posto assoluto Yassine Rachik



Tanto per cambiare, si potrebbe dire. Una riconferma cercata e voluta. Ad aggiudicarsi la 22^ “Volata Napola-Mokarta” è stato nuovamente Oscar Chelimo. Il baby, ma già fenomeno ugandese (classe 2001), si è replicato ad un anno di distanza nei 10 km assoluti, riuscendo a timbrare il nuovo record della competizione, in piedi dal 2011 stabilito dal kenyota Kogo Micah Kipkemboi con un tempo di 29’16’’. Il campione del mondo juniores di corsa in montagna a Premana 2017 e reduce dal 7° posto nei 5000m ai mondiali di Tampere 2018, infatti, con un tempo di 29’02’’, ha preceduto il connazionale e compagno nella Toscana Atletica Futura Anthony Ayeko di 44 secondi (29’47’’). Primo tra gli italiani, nel posto più basso del podio, Yassine Rachik (Atl. Casone Noceto) che ha registrato un tempo di 29’50’’. Miglioramento, rispetto alla precedente edizione, la prestazione da parte di Alessio Terrasi (G.P. Parco Alpi Apuane) che ha totalizzato un tempo di 31’19’’, a fronte del 31’31’’ di un anno fa. Vittorie assolute tra gli amatori, sul tracciato di 7,330 km, per Giangrasso Vincenzo (25'57) e per Grimaudo Carla (30'08") entrambi della ASD Lipa Atletica Alcamo. Un successo anche in termini di pubblico: la manifestazione podistica, nata nell’ormai lontano 1997, si svolge sul tradizionale tracciato ondulato che collega le frazioni di Napola (Erice) e Mokarta (Trapani).

In allegato le classifiche ufficiali dalla gara internazionale di 10km e della gara amatoriale.


Allegati