loading...

RACHID BERRADI TESTIMONIAL DELLA 20ªVOLATA NAPOLA-MOKARTA


RACHID BERRADI



Rachid Berradi nasce a Meknes il 29 agosto 1975 e si trasferisce con la famiglia a Palermo all’età di 9 anni. Dopo l’esordio in nazionale avvenuto nel 1997 ai mondiali di cross, partecipa ai campionati Europei under 23 disputatosi a Turku vincendo l’oro nei 10000 metri e l’argento nei 5000 metri. Chiude l’anno ottimamente, strappando anche un bronzo alle Universiadi. Dopo aver già vinto 2 titoli italiani nei 10000m ed 1 titolo nel cross, conquista il 4° titolo italiano, stavolta nella mezza maratona, confermandosi atleta di estrema versatilità. Nel 2000, dopo aver disputato i mondiali di cross, stabilisce il suo primato personale correndo i 10000 metri in 27’54”23, tempo che gli vale la qualificazione per i Giochi Olimpici di Sydney e che lo inseriva tra i 10 atleti nazionali più veloci di sempre. Alle Olimpiadi passa il turno qualificandosi per la finale, che chiude in 17^ posizione. Al ritorno da Sydney entra a far parte del gruppo sportivo della Forestale. Il 2002 è un anno magico per Rachid, infatti ad appena due mesi di distanza dalla conquista del terzo titolo italiano consecutivo ai campionati di cross, partecipa alla Stramilano compiendo un’impresa che lo porta alla consacrazione. Vince la mezza maratona lombarda mettendo fine al dominio keniano che durava da 13 anni e ferma il crono a 1h00’20” facendo segnare il primato italiano della distanza ad oggi imbattuto. Finita la carriera agonistica, da diversi anni è impegnato attivamente in progetti di animazione sportiva a Palermo con l’associazione Libera. Inoltre è l’attuale presidente della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) di Palermo.